Farmaexplorer.it
Xagena Mappa
Medical Meeting
Onco News

Necitile nelle lesioni meccaniche e infiammatorie tronculari e radicolari del nervo periferico


Nicetile contiene il principio attivo L-AcetilCarnitina, che svolge una azione protettiva, nutritiva e antiossidante nei confronti delle cellule del cervello, del midollo spinale e dei nervi periferici.

Nicetile trova indicazione nel trattamento delle lesioni dei nervi periferici ( lesioni tronculari e radicolari ) dovute a cause meccaniche o a processi infiammatori.

La L-AcetilCarnitina è l’isomero naturale di una sostanza presente in condizioni fisiologiche in diversi organi tra cui il cervello. Viene sintetizzata per acetilazione reversibile dalla Carnitina a livello mitocondriale tramite l’enzima Acetil-LCarnitina Transferasi.

La L-AcetilCarnitina, strutturalmente simile alla AcetilColina, svolge un ruolo indispensabile per il corretto metabolismo energetico cellulare e trasmettitoriale a livello del sistema nervoso centrale.
La L-AcetilCarnitina, infatti, rappresenta una forma di immagazzinamento di gruppi acetilici che possono essere associati con il Coenzima A necessario ad innescare il ciclo di Krebs, intervenendo quindi sia nel metabolismo degli acidi grassi che dei glucidi.
In situazioni di patologia la L-AcetilCarnitina si è dimostrata attiva sia come fattore di neuroprotezione per la cellula e i suoi organelli, soprattutto il mitocondrio, sia come fattore trofico per il ripristino della integrità cellulare.

In particolare nel sistema nervoso, sia centrale che periferico, in occasione di insulto da ipossia, invecchiamento, tossici ( alcol, MPTP, MAM ), resezione o schiacciamento del nervo, diabete da alossana o streptozocina, la L-AcetilCarnitina ha dimostrato una attività di neuroprotezione intervenendo sulla cascata di eventi che conducono alla morte cellulare: formazione di radicali liberi; accumulo di lipidi ( da distruzione di membrane ) responsabili del patologico incremento del calcio intramitocondriale; ridotta attività dei complessi respiratori mitocondriali; ridotta formazione di RNA mitocondriale da ridotta attività della DNA transcriptasi.

La L-Acetilcarnitina esercita altresì una azione trofica sul sistema nervoso promuovendo il recupero postlesionale attraverso: Una migliore utilizzazione cellulare dello NGF ( fattore di accrescimento nervoso ); un incremento della neosintesi di fosfolipidi per la costruzione di membrane; un incremento della produzione di energia ( ATP ) senza la quale i meccanismi riparativi non possono aver luogo.

Nicetile non deve essere assunto se il paziente è allergico alla L-AcetilCarnitina o a uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale.

Avvertenze e precauzioni

Nicetile non deve essere assunto se il paziente è allergico alla L-AcetilCarnitina o a uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale.

La somministrazione per via orale di Nicetile non richiede particolari precauzioni.

E' opportuno informare il medico se il paziente sta usando, ha recentemente usato o potrebbe usare qualsiasi altro medicinale.
Ad oggi, non sono note interazioni quando Nicetile è stato impiegato assieme ad altri medicinali.

Gravidanza e allattamento

Se è in corso una gravidanza, se si sospetta o si sta pianificando una gravidanza, o se la paziente sta allattando con latte materno è opportuno chiedere consiglio al medico o al farmacista prima di assumere il medicinale.

In caso la paziente sia incinta, in particolare nel primo trimestre di gravidanza, o se sta allattando, il medico valuterà se i benefici sono chiaramente superiori ai rischi per il feto / bambino prima di prescriverle Nicetile.

Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

Nicetile non altera la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari.

Posologia

La dose raccomandata di Nicetile è 500-1.500 mg al giorno, suddivisa in 2 o 3 dosi in base alla prescrizione del medico.

Possibili effetti indesiderati

Sono stati segnalati solo sporadici casi di lieve eccitazione, che regrediscono velocemente con la diminuzione della dose. ( Xagena2017 )

Fonte: AIFA, 2017

Neuro2017 Farma2017


Indietro