Alliance Cicatrici
Vertigini
Nutraceutici
Farmaexplorer.it

Diabete mellito di tipo 2: Actos associato a un potenziale aumento del rischio di cancro alla vescica


L'assunzione del farmaco per il diabete mellito di tipo 2, Actos ( Pioglitazone ), per più di un anno può essere associata ad un aumentato rischio di cancro alla vescica.

L’Agenzia regolatoria statunitense, FDA, ha dichiarato che questa informazione verrà aggiunta alla sezione Avvertenze e precauzioni della scheda tecnica dei medicinali contenenti Pioglitazone.
Sarà anche rivista la Medication Guide che viene distribuita ai pazienti.

Queste informazioni di sicurezza si basano sulla revisione, compiuta dall’FDA, dei dati di un’analisi ad interim quinquennale di uno studio epidemiologico della durata di 10 anni, attualmente in corso.

I risultati a 5 anni hanno dimostrato che, anche se non c'era rischio complessivo di aumento del tumore della vescica con l'utilizzo di Pioglitazone, un aumentato rischio di carcinoma alla vescica è stato osservato tra i pazienti con la più lunga esposizione al Pioglitazone, e in quelli maggiormente esposti alla dose cumulativa di Pioglitazone.

L’FDA è inoltre a conoscenza di un recente studio epidemiologico condotto in Francia, che ha mostrato un aumento del rischio di cancro della vescica con Pioglitazone.
Sulla base dei risultati di questo studio, la Francia ha sospeso l'uso di Pioglitazone e la Germania ha raccomandato di non iniziare il trattamento con Pioglitazone nei nuovi pazienti.

L’FDA ha raccomandato al personale sanitario di: non utilizzare Pioglitazone in pazienti con cancro della vescica in fase attiva; impiegare Pioglitazone con cautela nei pazienti con una precedente storia di tumore alla vescica. I benefici del controllo glicemico con Pioglitazone devono essere valutati rispetto ai rischi di recidiva di cancro. ( Xagena2011 )

Fonte: FDA, 2011


Endo2011 Onco2011 Uro2011 Farma2011


Indietro